Piazza Strozzi, 5/r

Commenti

Dede

Le due facce della medaglia...

scritto da Dede
5 gennaio 2009 alle 17:22
0

Sabato sera a Firenze...andiamo nel classico locale della Firenze bene.
Un dehor esterno con divanetti e tavolini, ma in una freddissima sera di gennaio non ci sembra il caso. Entriamo: un grande bancone occupa praticamente tutto lo spazio del locale...se vuoi un cocktail lo devi bere in piedi :( poi ci accorgiamo di una scala che conduce al piano superiore...un privè.
Sentendo dal nostro accento che siamo turiste, non abbiamo problemi ad accedervi...un ambiente molto scuro, divani neri e dorati, un pubblico adulto ed evidentemente granoso, uomini in giacca e cravatta e donne particolarmente disinibite, tavoli riservati e bottiglie di champagne.
Per quanto la musica sia davvero bella, l'ambiente da "rhum e cocaina" che ci circonda non ci entusiasma troppo!
Essere o apparire?! Bha...rimango piuttosto perplessa :(

iosonora

un drink lux

scritto da iosonora
29 giugno 2008 alle 14:07
0

lo spazio è poco in proporzione alla gente che cerca di bere qualcosa, la il locale è di quelli rinomati tra i giovani

Aisa

Colle

scritto da Aisa
18 novembre 2007 alle 14:19
0

Ritrovo della Firenze "bene",a due passi da piazza del Duomo e dalla famosa via della Vigna.
Si bevono i soliti drink, ma non è famoso per questo; tutta Firenze va al Colle per decidere che cosa fare nel seguito della serata, è un pò una piccola "piazza Euclide" fiorentina.
Da ricordare la discoteca Yab subito dietro....per non dover troppo camminare con i tacchi alti...anche se non sempre è così facile trovare parcheggio....consiglio : andate in motorino!!

violita

"Tutti al Colle"

scritto da violita
26 giugno 2007 alle 21:08
0

Il "Colle Bereto" è il luogo dove si ritrovano tutti i teen-ager fiorentini... E come sempre c'è anche qualcuno più grande.
Il locale è bello e posizionato in maniera splendida. Sulla piazza c'è anche una terrazza con ombrelloni e al primo piano c'è una vera e propria discotechina. La musica è al passo coi tempi, ma sembra che nessuno apprezzi la meravigliosa cornice i cui è inserito.